Documenti

 

 

Torna al sommario

Benessere animale e norme sanitarie 

Igiene nella produzione dei mangimi: serve l’autocertificazione dei requisiti

La certificazione deve essere fatta entro dicembre 2007

Con la circolare 37956 del 23 agosto 2007, i  Servizi veterinari della Regione Lombardia hanno disposto che quanti hanno presentato l'istanza di registrazione per il regolamento Ce 183/2005, che regola la produzione di mangimi, devono presentare un’autocertificazione entro il 1 gennaio 2008 secondo il modello (pubblicato a pagina 4 del numero di ottobre 2007 di Impresa Agricola) .
La certificazione deve essere consegnata dove è stata fatta la registrazione (Caa o Asl).
Alla registrazione e ai relativi adempimenti, tra cui quello dell’autocertificazione, sono tenute, oltre a quelle che somministrano materie prime o mangimi nel proprio allevamento, tutte quelle aziende che commercializzano prodotti destinabili all’alimentazione zootecnica (cereali, fieni, protoleaginose, ecc.), che hanno impianti di essicazione e di macinazione e brillatura (mulini) sia per conto proprio che per conto terzi. Presso gli uffici della Cia sono disponibili le informazioni necessarie 

 

Ottobre 2007

 


 

Attività di informazione anno 2007 oggetto di manifestazione di interesse per l’adesione alla misura 111 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-13 della Regione Lombardia cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il FEASR