News
   
 
 
 

Le Piazze del Bio 2010

L'evento, promosso dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, si svolgerà il 18 aprile nelle piazze di 20 città. Una giornata per gustare sapori naturali e conoscere i vantaggi del biologico per la salute e l’ambiente.

“Le piazze del bio” è l’iniziativa promossa dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali che si svolgerà il 18 aprile 2010 in tutte le regioni d’Italia. Una giornata per gustare sapori naturali e conoscere i vantaggi del biologico per la salute e l’ambiente.

L’evento, che rappresenta un momento di incontro tra il mondo agricolo, i consumatori e le istituzioni, si inserisce nell’ ambito del “Programma di azione nazionale per l’agricoltura biologica e i prodotti biologici”.

La manifestazione nasce dall’esigenza di promuovere comportamenti orientati al consumo consapevole delle produzioni ottenute con il metodo biologico, attraverso una corretta ed immediata informazione del cittadino-consumatore.

“Le piazze del bio” si svolgerà nelle piazze di Aosta, Ancona, Bari, Belluno, Bologna, Bolzano, Cagliari, Campobasso, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Chieti, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Torino, Trieste.

Nelle 20 piazze saranno allestiti gazebo che ospiteranno operatori biologici certificati locali i quali avranno la possibilità di promuovere e far degustare i propri prodotti accorciando la distanza con il cittadino-consumatore.

Le aziende biologiche che vorranno partecipare all’evento possono contattare, per informazioni, il seguente indirizzo lepiazzedelbio@hominapdc.it oppure il num. 051-264744.

È inoltre prevista un’area istituzionale in cui saranno presenti il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, le amministrazioni locali (Regioni, Provincie, Comuni, Camere di Commercio) le associazioni di categoria e gli organismi di controllo dai quali si potranno ricevere informazioni utili sui vantaggi del “mangiar sano”.

 

                                                                           Dicembre 2009


torna al sommario