News
   
 
 
 

Contributi per la valorizzazione e promozione dei prodotti agricoli e enogastronomici lombardi

E' stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia del 2 novembre il bando (decreto n. 10888 del 26.10.2009) che definisce criteri e modalità per l'attribuzione dei contributi regionali per progetti di promozione dei prodotti agroalimentari di qualità da realizzarsi nel 2010.

Possono presentare domanda di finanziamento 
- i Consorzi di tutela, le Associazioni biologiche, le Organizzazioni di produttori riconosciute da Regione Lombardia ai sensi della vigente normativa, ed altri Organismi associativi rappresentativi del comparto agroalimentare territoriale di riferimento; 
- Associazioni ed enti privati senza scopo di lucro rappresentativi del comparto agroalimentare territoriale di riferimento, che per disciplina statutaria realizzino prevalentemente iniziative per la promozione e la valorizzazione delle produzioni agroalimentari verso il mercato nazionale e estero;
- Cooperative agricole e loro consorzi;
- Consorzi misti con imprese agroalimentari;
- Aggregazioni di più beneficiari di cui ai punti precedenti.

Sono ammissibili a contributo progetti di promozione e valorizzazione dei prodotti agricoli e del patrimonio enogastronomico lombardo che favoriscano:
- la conoscenza dei prodotti agroalimentari lombardi di qualità da parte dei consumatori e degli operatori del settore, in modo quanto più possibile integrato con le specificità territoriali, turistiche e culturali;
- la loro diffusione e commercializzazione in Italia e all'estero.
Non sono ammissibili progetti da parte di chi ha presentato domanda di contributo sui bandi regionali, per lo stesso anno di riferimento, anche sulla Misura 133 - attività di informazione e promozione di prodotti agrolimentari di qualità, o per la tipologia di intervento di cui al punto 4) lettera c) - sviluppo e commercializzazione di servizi turistici della Misura 313 del Programma di Sviluppo Rurale. In tal caso il soggetto in fase di istruttoria deve optare per una delle due domande presentate.

Le tipologie di azioni finanziabili sono le seguenti:
a) comunicazione-informazione-promozione;
b) campagne promozionali-seminari-incontri con operatori;
c) presenza a manifestazioni fiere ed eventi;
d) ricerche di mercato.

Il contributo regionale non può superare il 50% della spesa ammessa e l'importo massimo di 50.000 Euro per beneficiario.

le domande di contributo devono essere redatte utilizzando l'apposita modulistica scaricabile dal sito della D.G. Agricoltura della Regione Lombardia, ed essere presentate entro e non oltre le ore 12.00 del 2 dicembre 2009 al Protocollo Generale della regione, via Taramelli 20, 20124 Milano, o presso i protocolli federati che hanno sede presso le Sedi Territoriali Regionali (STER).
Ulteriori dettagli sul bando nel sito della Direzione Generale Agricoltura




                                                                           Novembre 2009


torna al sommario