News
   
 
 
 

Nasce Borsabio.it, il portale dove vendere e comprare biologico a prezzi equi e trasparenti

E' stato presentato il 29 ottobre a Roma, il portale www.borsabio.it , spazio per dare visibilità ai prodotti biologico italiani e per favorire l'incontro diretto tra domanda e offerta. Promosso da Amab (Associazione Mediterranea per l'Agricoltura Biologica) in collaborazione con Aiaba (Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica, Consorzio Gusti del Lazio, e con il Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, nell'ambito del Piano d'Azione Nazionale per l'Agricoltura Biologica, il progetto Borsabio è rivolto a tutte le aziende biologiche italiane.

Le aziende biologiche e i potenziali acquirenti potranno conoscersi direttamente e, se lo vorranno, anche chiudere transazioni economiche, favorendo così l'accorciamento della filiera.

Nel portale si potrà trovare:
- un data base di operatori del biologico contenente sia le aziende di produzione con le schede dei loro prodotti offerti, sia le aziende consumatrici di prodotti biologici con le schede dei prodotti bio da loro domandati;
- schede tecniche dettagliate per ciascuna azienda iscritta al sito su qualità e quantità delle produzioni offerte e richieste e i relativi prezzi;
- informazioni sull'andamento dei prezzi con periodicità settimanale e annuale, anche attraverso la realizzazione di una borsa merci telematica ad iniziare dai cereali;
- servizi completi per la compravendita on line che garantiscono la sicurezza delle transazioni, il rispetto di regole precise di responsabilità sia del produttore che dell'acquirente;
- informazioni generali riguardanti il biologico in Italia e in Europa destinate a produttori, operatori commerciali e consumatori;
- promozione delle iniziative del MIPAF, delle Regioni e delle associazioni produttori riguardanti il biologico;
- servizi aggiuntivi per tutte le aziende interessate a realizzare una comunità del biologico italiano, che consenta di comunicare ai prezzi più bassi del mercato.

                                                                           Novembre 2009


torna al sommario