News
   
 
 
 

Agricoltura biologica in Italia al 31.12.2008: in diminuzione operatori e superficie

SINAB, Sistema d'Informazione Nazionale sull'Agricoltura Biologica (www.sinab.it) analizzando e elaborando i dati al 31.12.208 forniti dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dagli Organismi di Controllo operanti in Italia fornisce un quadro dell'andamento dell'agricoltura biologica a tale data.

Gli operatori del settore risultano in complesso 49.654, di cui 42.037 produttori, 5.047 preparatori (che includono  gli operatori di vendita al dettaglio), 2.324 che effettuano sia attività di produzione che di trasformazione, 51 importatori esclusivi, e 195 importatori che effettuano anche attività di produzione o di trasformazione: rispetto al 2007 si rileva una riduzione complessiva del numero degli operatori dell'1.2%.

I dati confermano il quadro degli anni passati: i produttori agricoli biologici si concentrano in Sud Italia; la Sicilia è la prima regione italiana per numero di aziende agricole biologiche, seguita dalla Calabria e quindi dalla Puglia. La trasformazione è invece concentrata in Italia settentrionale, con il primo posto occupato dall'Emilia Romagna, seguita in ordine di importanza dal Veneto.

La superficie investita ad agricoltura biologica risulta pari a un milione di ettari circa (1.002.414), segnando una riduzione del 12,8% rispetto al 2007: con ciò l'Italia perde il primato europeo di nazione con le maggiori superfici destinate ad agricoltura biologica, a favore della Spagna che ha raggiunto quota 1.317.000 ettari, con una crescita del 33% rispetto all'anno precedente. Tuttavia la superficie a biologico rappresenta in Italia il 9% rispetto al totale della superficie agricola utilizzata, valore molto più alto della media europea.
Il principale orientamento produttivo italiano è rappresentato dai cereali che, insieme a foraggi,prati e pascoli coprono il 50% della superficie investita a biologico.

In Lombardia i dati del rapporto SINAB rilevano 1232 operatori biologici e 16.736 ettari investiti ad agricoltura biologica. I dati, confrontati con quelli al 31.12.2007 confermano la tendenza alla diminuzione rilevata a livello nazionale, ed in maniera ancor più sensibile: gli operatori in complesso sono diminuiti del 7.3%. In netta flessione (meno 13,5%) i  produttori agricoli che, inclusi quelli che anche sono preparatori, sono 722, mentre al 31.12.2007 erano 835.

Maggiori dettagli nel rapporto SINAB.



                                                                           Settembre 2009


torna al sommario