News
   
 
 
 

Melicoltura: carbonati in alternativa al rame


Da anni si cercano le alternative a rame e zolfo. Finalmente inserito nell’allegato II del Reg. 889 il bicarbonato di potassio come formulato commerciale (Armicarb) ed altri carbonati come Sali non formulati sono stati valutati dal Centro sperimentale di Laimburg e dal CRA di Roma, in un programma di lotta per il contenimento della ticchiolatura , dell’oidio e dei marciumi da magazzino del melo verificandone non solo l’efficacia ma anche la fitotossicità per le piante , la rugginosità sui frutti e gli effetti nocivi sui fitoseidi. Sia nelle strategie di lotta preventiva che tempestiva sono risultati più efficaci i formulati commerciali che presentano però anche i maggiori effetti collaterali. I sali carbonati non formulati invece, anche a dosi elevate, hanno determinato solo un lieve aumento della rugginosità.
(Fonte: Terra e Vita, Bioagricultura Notizie)

                                                                           Agosto 2009


torna al sommario