News
   
 
 
 

OGM: sentenza della Corte di Giustizia della UE

Un pronunciamento della Corte di Giustizia di Lussemburgo afferma che gli europei hanno il diritto di conoscere il luogo e le dimensioni delle parcelle di terreno coltivate ad Ogm nell’Unione europea.

Su una materia coś delicata e complessa, la sentenza della Corte di Giustizia impone, quindi, la massima chiarezza e permette ai cittadini di conoscere qualsiasi utilizzo riguardo ai prodotti biotech. Un pronunciamento che garantisce anche i produttori agricoli che hanno il diritto di sapere, nel dettaglio, i luoghi dell’emissione di Ogm, il che è di massima importanza in particolare per assicurare la garanzia OFM free della filiera biologica.

                                                                           Febbraio 2009


torna al sommario