News
   
 
 
 

Nuovi regolamenti bio: misure transitorie

Il Ministero delle Politiche Agricole alimentari e forestali, con propria circolare del 24 dicembre 2008, ha disposto che gli operatori, fino al 1░ luglio 2010 possono continuare a utilizzare le disposizioni previste dal Reg. CEE 2092/91, in relazione al numero di codice e/o al nome dell'organismo di controllo.

L'Ufficio Legislativo del MIPAAF ha ritenuto che il Decreto Legislativo 220/95 debba continuare ad essere la norma applicativa nazionale in materia di controlli, salvo eventuali incompatibilitÓ con la norma comunitaria.

                                                                           Gennaio 2009


torna al sommario